domenica 5 gennaio 2014

auguri di buon anno 2014 a tutti

                                





Come preannunciato lo scorso mese di dicembre, con l’ingresso del nuovo anno siamo diventati operativi.
Mi pregio di augurare a tutti i lettori, a nome mio e di tutto il Direttivo dell’A.S.D. “Club Motori Ruggenti”, Buon Anno 2014 e che sia pieno solo di cose belle.
Per chi non ha avuto modo di leggere ciò che precedentemente venne pubblicato e visto che siamo ancora pochi ad avere conoscenza di questo sito, dico che la nostra associazione sportiva dilettantistica nasce da un pensiero di un pugno di amici che, stanchi di vedere cadere nell’oblio le proprie idee e concetti vollero costituirne uno tutto nuovo.
Nacque nel giro di poche ore e fu deciso che fosse un ente non commerciale, libero, senza fini di lucro, apolitico e apartitico, che riunisse i collezionisti, gli studiosi, i possessori (persone fisiche, giuridiche o enti) di auto e moto storiche, di interesse storico e/o collezionistico, così come cita l’art. 1 del nostro Statuto, con lo scopo primario di valorizzare i nostri antichi mezzi ma dai “Motori Ruggenti” che non pachi ma piuttosto vogliosi di esprimere i loro caratteri e di mostrare la loro bellezza, hanno voglia di portarci in giro.
Già ebbi modo di dire che i nostri mezzi rappresentano il recente passato e aggiungo ora che senza memoria nulla si potrebbe realizzare di buono e pertanto possiamo, anzi dobbiamo essere orgogliosi di avere dei gioielli simili e poterli mostrare valorizzandoli e portandoli a farli ammirare come meritano. E non appena il tempo lo permetterà l’attueremo.
Dissi anche che sarebbero state messe delle foto alla rinfusa e furono riempite otto cartelle denominate (ante 2014) le cui foto ritraggono luoghi fantastici, dalla Valle dei Templi e dintorni alla zona di Taormina; da Cefalù a Paestum e la sua costa; da Roma al lago di Bracciano; da Sciacca a Termini Imerese passando da Trapani, Marsala, Mazara del Vallo, Salemi, Castellammare del Golfo per non parlare della magnifica Palermo; poi ancora la zona di Milazzo con le sue coste e il suo interno, le gole dell’Alcantara, l’entroterra siciliano percorso sulle Madonie, i Nebrodi, i Peloritani; dalla fantastica Siracusa alla immensa Noto e ancora Ragusa e Ibla.
Ne ho altre e se trovo il tempo li aggiungerò ma è più bello scoprirli di persona e la nostra terra è piena di luoghi affascinanti e che ancora non sono stati visitati e intendiamo portarvici di persona perciò vi attendiamo, fiduciosi che sarete numerosi.

Come Vi avevo promesso ho aggiunto circa altre 400 foto (denominate gruppo, da "A" ad "E"), saranno le ultime poiché quelli (come da titolo) sono ante 2014, ora si farà sul serio, perciò chi è interessato a divertirsi ci contatti per diventare nostro socio. 

Cordiali saluti, il presidente, Rag. Francesco De Luca

Translate - Traduttore